“Nessuna cosa ci appartiene, solo il tempo”. Seneca

La famiglia Corsini vanta uno degli alberi genealogici più antichi di Europa: quasi 1000 anni di storia in cui ha rappresentato Firenze e la Toscana nelle manifestazioni politiche più importanti d’Europa.

Per circa nove secoli infatti la famiglia ha dato alla città di Firenze numerosi gonfalonieri, senatori del Gran Ducato di Toscana e notabili del Gran Ducato. Oltre ciò, la famiglia Corsini ha gestito anche i banchi medicei a Londra ed avuto un ruolo chiave nella creazione di banche e assicurazioni.

Senza dimenticare il contributo dato alla Chiesa di Roma, dove la famiglia annovera diversi cardinali, un Papa, un Beato ed un Santo. Tutt’oggi i Corsini rappresentano una delle più importanti famiglie nobili in Italia.

F

Famiglia Corsini

Una famiglia quasi millenaria che può contare, tra i suoi antenati, il celebre Papa Clemente XII: fondatore dei Musei Capitolini e committente della Fontana di Trevi. Allo sguardo più attento infatti non deve sfuggire lo stemma dei Corsini presente sulla celebre fontana romana.

Sempre tra i nomi che hanno reso la famiglia Corsini, una delle più importanti in Italia, anche il Santo Andrea Corsini, religioso italiano dell'Ordine Carmelitano, vescovo di Fiesole e legato pontificio a Bologna.

Instagram Gallery

@villa_corsini

I

I Corsini in Villa

Dall’acquisto della Villa nel 1644, la famiglia Corsini ha lavorato al miglioramento della
struttura. L’acquisto della Villa infatti è stato un solido investimento strategico, volto ad un progetto futuro di sviluppo.

La famiglia Corsini ha non solo ampliato i giardini e costruito una fattoria, ma nel corso degli anni ha anche aggiunto un frantoio per i poderi che all’epoca gravitavano intorno alla Villa nel comune di Impruneta.

Questo perché la famiglia Corsini ha desiderato da subito che la Villa mantenesse un forte legame con il territorio ed i suoi abitanti. Legame che viene rafforzato oggi, con le attività portate avanti dai giovani discendenti.

Instagram Gallery

@villa_corsini

L

La storia moderna

Pur avendo iniziato ad ospitare eventi già nel 1966, è nel 1995 che la famiglia Corsini si trasferisce stabilmente in Villa, adibendola a propria abitazione.

Lo scopo è quello di riappropriarsi di un legame forte con la terra, con gli spazi, per riqualificare una intera area e poter così dare un nuovo slancio non solo alla propria attività, ma al Territorio dell’Impruneta.

Giovanni Corsini, inizia il processo di ristrutturazione negli anni 2000, con la volontà di riaffermare lo scopo per cui la Villa era stata creata: ospitare eventi memorabili. Questa missione viene perseguita con passione e professionalità dai suoi figli, che ad oggi portano avanti il lavoro iniziato dai genitori.

Instagram Gallery

@villa_corsini

“Malo mori quam foedari”.

Motto Famiglia Corsini
Contattaci per il Tuo Evento
CContatti