“L’architettura è un fatto d'arte che suscita emozione”. Le Corbusier

Villa Corsini a Mezzomonte, esistente già nel tardo medioevo, vanta una storia unica. È una delle ultime dimore medicee ancora privata. Decorata e affrescata tra il 1630 e il 1634 per volere dell’allora proprietario, il Principe Giovan Carlo de’ Medici, tra i più rinomati mecenati della storica famiglia fiorentina, Villa Corsini a Mezzomonte venne acquistata in principio da Lorenzo il Magnifico nel 1480.

Immersa al centro dei suoi poderi mantenuti a vigneti ed uliveti nell’incantevole paesaggio delle colline fiorentine, Villa Corsini divenne proprietà della Famiglia Corsini dal 1644. A soli 7 km dal centro di Firenze, nel comune di Impruneta, Villa Corsini a Mezzomonte offre ai propri ospiti un panorama unico sulle colline del Chianti. Oltre che la bellezza di saloni interni, i cui affreschi inneggiano alle divinità campestri e all’eroicità della figura femminile.

A

Architettura

Ricca di storia e di bellezza, Villa Corsini a Mezzomonte è la scelta migliore per sedurre gli ospiti con una location nella campagna chiantigiana. Splendido esempio di architettura cinquecentesca, la Villa è il risultato di 5 secoli di ristrutturazioni e modifiche. Fondata intorno all’XI secolo, fu la famiglia Panciatichi a darvi la forma attuale e il Principe Giovan Carlo de’ Medici tra il 1630 al 1644 a consacrarla come dimora per organizzare ricevimenti. Villa Corsini a Mezzomonte già a partire dal 1630, veniva chiamata “Palazzo di Campagna” proprio per i banchetti e feste delPrincipe Giovan Carlo de’ Medici.

L’acquisto della Villa da parte della Famiglia Corsini avvenne nel 1644: iniziarono così nuovi lavori che culminarono nel 1714 con la creazione del grande giardino pensile monumentale. Seguirono la costruzione delle limonaie e nel 1861 la creazione del nuovo viale all’ingresso e del giardino inglese.

Galleria

Instagram Gallery

@villa_corsini

A

Arte

Una Villa per eventi in cui si respira arte e storia: questo e molto altro è Villa Corsini.
Con il ritorno della Villa tra le proprietà della Famiglia dei Medici, il giovane principe chiamò a sé i più importanti affreschisti del tempo quali Bacio Del Bianco, Angelo Michele Colonna, Pandolfo Sacchi, Domenico Crespi detto il Passignano e non ultimi Giovanni da San Giovanni e Francesco Albani. Proprio questi ultimi, disputarono presso Villa Corsini a Mezzomonte il concorso per scegliere chi tra i due affrescasse la Sala di Apollo situata a Palazzo Pitti.

Gli ospiti di Villa Corsini ritrovano così saloni dal fascino indiscutibile, circondati da meravigliose decorazioni pittoriche come: le raffigurazioni dei celebri racconti di Apuleio, Torquato Tasso, Ludovico Ariosto e immagini ludiche.

Galleria

Instagram Gallery

@villa_corsini

T

Territorio

Villa Corsini, nel Comune di Impruneta, è il luogo in cui storia, arte e natura si incontrano. Offre lo spazio ideale per eventi all’insegna della bellezza Made in Italy.

La vicinanza a Firenze permette di usufruire di tutti i servizi della città, mentre la posizione in campagna consente la vita ed i ritmi che contraddistinguono il “locus amenus”.

La Villa è posizionata sull’unica collina che gode di una visuale emozionante. La vista infatti spazia dal Mugello al Chianti, passando per le campagne del Val d’Arno.

Galleria

Instagram Gallery

@villa_corsini

Contattaci per il Tuo Evento
CContatti